Descrizione Progetto

Motorola StarTAC

Motorola StarTAC

Lo StarTAC segnò indubbiamente un’epoca in ambito della telefonia, tanto da riuscire a vendere nel mondo moltissimi pezzi e aggiudicarsi nel 2005 il sesto posto nella speciale classifica “The 50 Greatest Gadgets of the Past 50 Years” della rivista PC WORLD.

StarTAC era, prima che un telefonino, un vero e proprio status symbol, il cellulare, che costava davvero parecchio, aveva forme e sembianze dell’oggetto che mai prima di allora si era visto sul mercato, rappresentando il vanto di casa Motorola.

I meno giovani ricorderanno il primo modello di StarTAC, rilasciato nel nostro paese durante l’anno 1996. Si trattava dello StarTAC ETACS (basato su rete analogica) che disponeva di un display con i caratteristici led rossi, sprovvisto quindi di un vero LCD classico retroilluminato. Alla sua introduzione, lo stupore per l’accattivante design e per la leggerezza rappresentò un vero e proprio scalpore nazionale.

Il prezzo dell’epoca era piuttosto proibitivo, aggirandosi intorno ai 2 milioni di lire. Entro pochi mesi dal suo rilascio, Motorola rilasciò la versione di ETACS aggiornata e munita di display LCD retroilluminato.

Nel corso del 1997 Motorola mise sul mercato lo StarTAC 75, il primo cellulare GSM di questa linea caratterizzato dal display lcd a matrice attiva. L’anno successivo fu la volta dello StarTAC 85, primo ed unico disponibile in tre colorazioni differenti ma identico al precedente con la variante del display grafico. Entrambi i modelli erano più spessi del dispositivo ETACS poiché disponevano di alloggio per le vecchie sim telefoniche in formato full-size, simili alla carta di credito.

Il modello top di gamma fu lo StarTAC 130, caratterizzato da una profonda revisione estetica, molto leggero e sottile rispetto a tutti i modelli precedenti e dotato di alloggio per SIM piccole a discapito delle full-size utilizzate nei vecchi dispositivi.

Con lo StarTAC 130, Motorola introdusse un display leggermente più grande, dei miglioramenti nel software proprietario e una batteria più longeva ed affidabile rispetto ai modelli precedenti. Il prodotto era dotato come in tutti i modelli precedenti della classica e caratteristica antennina richiudibile.