Descrizione Progetto

7650

Nel 2003 TIM lancia il primo servizio al mondo di streaming TV sul Nokia 7650, sfruttando le capacità di riproduzione video in modalità live streaming e download & play presenti sul primo camera phone prodotto dall’europea Nokia.

Il servizio, ideato da Luca Tomassini consentirà di fruire in diretta i principali canali televisivi italiani (RAI, Mediaset, La7, MTV, Sky) e successivamente video on demand del campionato di calcio Serie A TIM.

Il sistema prevedeva una regia video in grado di trattare i contenuti live e on demand, codificarli e renderli disponibili per i video server, collocati all’interno delle server farm di TIM.

I flussi video venivano distribuiti via IP ad una velocità di 150 kbit/s e ricevuti dal terminale Nokia 7650. Il primo servizio TIM Mobile TV ebbe solo un fault, in occasione della morte del Santo Padre a causa di un eccessivo traffico di rete mobile.

La Mobile TV TIM si estese rapidamente in Brasile, Perù e Grecia, consentendo di portare per la prima volta al mondo immagini live e on demand dei più importanti network televisivi.

Di seguito la dichiarazione di Luca Tomassini al lancio di questo storico servizio in Perù:

“Con TIM, siamo stati i primi a lanciare il servizio di video on demand in Italia e tra i primi in Europa; siamo stati i primi ad offrire il servizio di Mobile TV sulla rete mobile italiana, i primi a lanciare il calcio, il cinema e l’intrattenimento sui telefonini; oggi, primi in Sud America, presentiamo un servizio di terza generazione e lo offriamo sull’attuale rete TIM peruviana”.

Mobile TV TIM

Mobile TV TIM