Perino & Vele è un duo artistico che vive e lavora a Rotondi (AV) dal 1994 ed è composto da Emiliano Perino, nato New York nel 1973 e da Luca Vele, nato a Rotondi nel 1975.

Noti per il personalissimo stile col quale traducono il loro immaginario figurativo in sculture, installazioni di grandi dimensioni e superano attraverso l’ironia i limiti e le barriere, animati da un forte senso di responsabilità espresso anche dai materiali utilizzati, privilegiando l’uso della cartapesta. Le loro sculture hanno un dichiarato valore civile che si alimenta delle tensioni della società contemporanea che aspirano a superare.

Nel 1999 sono invitati da Harald Szeemann alla XLVIII Biennale di Venezia; a La Triennale di Milano del 2010; alla XIII Biennale Internazionale di Scultura a Carrara e alla XV Quadriennale di Roma nel 2008.

Espongono all’interno di prestigiosi Musei e Fondazioni, tra cui: COD – Center for Openness and Dialogue (Tirana), il MEF Museo Ettore Fico e la Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (Torino), il MARCA Museo delle Arti di Catanzaro, il Madre – Museo d’arte Contemporanea Donnaregina (Napoli), la Fondazione Arnaldo Pomodoro (Milano), il MART Museo d’Arte Moderna e Contemporanea di Trento- Rovereto, il MACRO (Roma), il MAMbo (Bologna), il Centro per l’Arte Contemporanea Luigi Pecci (Prato), il Museion (Bolzano) e presso la Pinacoteca Nazionale di Bologna, Galleria Civica d’ Arte Moderna GCAM di Spoleto, l’Exhibition Center (Shanghai), la China National Academy of Painting e il Beijing Today Art Museum di Pechino e il Birmingham Museum & Art Gallery (Birmingham).

Le loro opere sono nelle collezioni permanenti della Metropolitana di Napoli, del Museo Madre di Napoli, del MART di Rovereto, della Fondazione Pino Pascali di Polignano a Mare, del Museo Archeologico Nazionale di Pontecagnano e della GAM di Torino.

Il loro contributo video innesca una riflessione sul senso di isolamento nei luoghi dell’arte e della cultura. Sono presenti le immagini delle recenti mostre a Napoli da Alfonso Artiaco e a Torino da Alberto Peola.

Nel video sono presenti le immagini delle recenti mostre a Napoli da Alfondo Artiaco (Ph. F. Squeglia) e a Torino da Alberto Peola (Ph. Beppe Giardino)