Orvieto

Home/Tag: Orvieto

Vedere Lontano

2020-09-30T10:57:33+02:00

La Fondazione Luca e Katia Tomassini presenta il primo appuntamento del progetto "Vedere Lontano", un programma espositivo in tre atti, a cura di Davide Sarchioni, che mira alla trasformazione graduale delle aree verdi del Vetrya Corporate Campus in un parco di scultura a cielo aperto, con numerose opere che saranno collocate o appositamente concepite per il luogo. Da luglio a ottobre 2020, gli artisti saranno invitati a riconfigurare con le loro opere gli ampi spazi esterni del Corporate Campus di Orvieto, sperimentando svariate soluzioni e possibilità di dialogo con le specificità del paesaggio, tanto nello sviluppo formale quanto sul piano concettuale, per approfondire le relazioni tra ogni opera e il rispettivo contesto e, in senso metaforico, quelle tra passato e presente, tra cultura della tradizione e dell'innovazione, tra memoria storica e ipotesi futuribili di un domani sempre più vicino. Il primo appuntamento accoglie le opere di Antonio Barbieri (Rho, 1985), Thomas Lange (Berlino, 1957), Valentina Palazzari (Terni, 1975) e un lavoro di Mauro Staccioli (Volterra, 1937 – Milano, 2018) come omaggio al grande maestro.

Vedere Lontano2020-09-30T10:57:33+02:00

Non c’è mai una sola ragione

2020-05-20T14:39:44+02:00

Non c'è mai una sola ragione Lockdown o distanziamento responsabile? Poteri straordinari o rischio autoritario? Queste le alternative poste dal Debate sui temi relativi all'epidemia da CoViD19 che si è tenuto tra gli studenti dell’Istituto Majorana-Maitani di Orvieto. L'iniziativa, guidata dal dirigente scolastico e dagli insegnanti dell'istituto, si è svolta lunedì 18 maggio 2020 sotto gli auspici di  Vetrya e della Fondazione Luca e Katia Tomassini con l'intervento di saluto del Direttore Generale, Katia Sagrafena, mentre la responsabile Vetrya Academy, Paola Liberace, è stata tra i giurati che hanno valutato le argomentazioni dei partecipanti. Il modello Lockdown come strumento per contrastare [...]

Non c’è mai una sola ragione2020-05-20T14:39:44+02:00

Medicina al femminile. Quale futuro?

2020-05-17T19:12:38+02:00

All’interno della rassegna i venerdì Orvietani, il 7 giugno 2019 si è tenuto il convegno “Il futuro della medicina al femminile, tra vecchi problemi e nuove realtà”. Ginecologi, ostetrici, dietisti e altri specialisti si sono riuniti nell’auditorium Luigi Fumi per discutere di patologie dell’apparato riproduttivo della donna, davanti ad un folto pubblici di operatori sanitari.

Medicina al femminile. Quale futuro?2020-05-17T19:12:38+02:00

Luce e colore: neurofisiologia

2020-05-17T19:17:14+02:00

Un dialogo scientifico a due voci, tra scienza e arte, per comprendere cosa si nasconde dietro il colore e come venga percepito dai nostri occhi, come la visione del colore sia un fenomeno complesso nel quale intervengono molteplici fattori: la luce, le interazioni di assorbimento, riflessione e rifrazione legate alla struttura e alla diversa composizione chimica della materia.

Luce e colore: neurofisiologia2020-05-17T19:17:14+02:00

Giornata di studi sugli Etruschi

2020-05-16T14:49:51+02:00

Lunedì 24 settembre 2018, presso il Vetrya Corporate Campus di Orvieto, nell’ambito della V Biennale d’Arte Contemporanea di Viterbo, si è tenuta la giornata di studi “Gli Etruschi nell’arte e nell’immaginario del mondo contemporaneo”.

Giornata di studi sugli Etruschi2020-05-16T14:49:51+02:00